Directa

DirectaDirecta è una piattaforma italiana di trading online, nata nel 1996: proprio per questo la piattaforma è considerata una antesignana in materia di investimenti tramite la rete avendo lanciato sul finire degli anni ’90 la propria piattaforma digitale proprietaria che consente l’accesso remoto alle borse mondiali.
Nel corso degli anni Directa è cresciuta abbastanza bene, sia in termini di utenti (ad oggi circa 20.000 clienti attivi) sia in termini di servizi offerti. Il che ha assicurato affidabilità e trasparenza, anche se ci sono alcuni aspetti che necessitano di miglioramenti.

Directa: pro e contro

Fare trading online con Directa consente di usufruire di una struttura adatta a tutte le tipologie di investitori oltre che della possibilità di collegare il conto con vari software esterni. Presenti diversi corsi di formazione oltre a specifici eventi che vengono organizzati sia sul web che sul loro territorio, di persona. Di contro le commissioni applicate da Directa rischiano di essere piuttosto elevate sui mercati esteri: il fondo di garanzia assicura fino a € 20.000 e non c’è assistenza clienti in live chat o disponibilità 24 ore su 24, 7 giorni su 7.

Punti di forza:

  1. Struttura delle commissioni adatta a tutti i tipi di investitori
  2. Possibilità di unire l’account a vari software esterni.
  3. I corsi di formazione e gli eventi contengono sia webinar che seminari

Limiti:

  1. Commissioni elevate sui mercati esteri
  2. Non tutte le opzioni sono disponibili
  3. Offerta limitata di prodotti e mercati esteri


Caratteristiche della piattaforma Directa:

Le caratteristiche tecniche della piattaforma di trading online Directa sono le seguenti:

  1. Regolamentazione italiana: la piattaforma Directa rientra tra quelle autorizzate dalla Consob in Italia;
  2. Deposito minimo: non è presente una soglia di deposito minimo;
  3. Apertura account: il tempo necessario per aprire un account è di 3 giorni;
  4. Deposito con carta di credito: disponibile;
  5. Prodotti offerti: Azioni, Futures, Certificati, Fondi, ETF, Opzioni, Obbligazioni, CFD
  6. Presenze di conto demo: si

Aprire un account su Directa

Vediamo ora cosa si deve fare per aprire un account su Directa. Il broker prevede due diverse metodologie per apertura di un conto di investimento:

  1. Apertura diretta: registrandosi completamente online si può aprire un conto corrente bancario di controparte. Questa soluzione è più veloce ma può esporre il cliente ad alcuni rischi, come spiegato più dettagliatamente nella sezione sicurezza.
  2. Apertura indiretta: si apre un conto corrente bancario presso una delle banche associate a DIRECTA (oltre 200). In questo modo la liquidità ed i titoli continueranno ad essere depositati sul conto della banca presso la quale è stato aperto lo specifico conto

La registrazione al portale richiede meno di 10 minuti; tutto quello che si deve avere a portata di mano per registrarsi a Directat è:

  1. un documento di identità
  2. il Codice Fiscale
  3. l’IBAN del conto bancario

Con Directa non è necessario inviare alcun documento cartaceo: la verifica dell’identità dei clienti può avvenire con riconoscimento tramite webcam. Grazie a questa semplice procedura, da quando la registrazione viene avviata fino a quando l’account è attivo, il processo di registrazione non richiede più di 3-4 giorni lavorativi.