Markets.com

Markets.comMarkets.com è un marchio commerciale utilizzato da Safecap Investments Limited, un broker multi-asset che offre Contratti per la differenza (CFD), Forex e altri derivati ​​ai trader al dettaglio. I CFD consentono ai trader di speculare sul prezzo delle attività senza possederle effettivamente nei loro conti e sono strumenti molto delicati (Il 67% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando fa trading di CFD).
La piattaforma Markets.com permette ai trader di negoziare migliaia di strumenti in diverse classi di attività. I trader che cercano un broker online regolamentato con un vasto menu di CFD per negoziare a spread possono considerare Markets.com come loro broker. Gli utenti che si registrano sul broker online Markets possono scegliere tra diverse piattaforme e una gamma di strumenti mentre fanno trading con un broker regolamentato in più giurisdizioni.

Storia di Markets.com: cos’è e come funziona

Markets.com ha iniziato a servire i trader al dettaglio nel 2008. Nel corso della sua storia ha avuto partnership con una serie di brand di alto profilo, tra cui l’Arsenal FC, fattore che ha permesso alla piattaforma di trading online di acquisire una grande notorietà. Oggi Markets.com fa parte di Finalto Limited (ex TradeTech Group), un costituente di Playtech PLC e una società quotata al FTSE 250. Il broker Markets.com offre una gamma di asset tra i quali:

  • coppie di valute forex principali, minori ed esotiche;
  • azioni sulle principali società globali;
  • 40 principali indici azionari;
  • 25 criptovalute, inclusi Bitcoin, Litecoin, Ethereum e Ripple;
  • 28 materie prime, inclusi metalli ed energie;
  • titoli di grandi aziende;
  • ETF;
  • Obbligazioni;
  • Spread betting (un prodotto finanziario derivato che sfrutta l’effetto leva solo residenti nel Regno Unito);
  • Negoziazione di azioni (solo CySEC/UE)

Commissioni e spread di Markets.com

Gli spread su Markets.com sono piuttosto competitivi; Markets.com non prevede commissioni, ma può addebitare una fee di rollover giornaliera per le posizioni detenute durante la notte (una pratica standard). Inoltre, lo slippage, la differenza tra il prezzo atteso e il prezzo di esecuzione, può andare contro un trader, specialmente durante i periodi di alta volatilità.
Ci sono anche commissioni di inattività in caso di inutilizzo di un account per un tempo considerevole: i termini e le condizioni completi sono sul sito web di Markets.com. Per quanto riguarda poi la leva finanziaria, il broker consente di investire con questa modalità anche se la quantità di leva finanziaria offerta ai trader dell’UE è stata fortemente limitata durante l’estate del 2018 dall’Autorità europea degli strumenti finanziari e dei mercati (ESMA).

Investire con effetto leva su Markets.com

La leva consente ai trader di aprire posizioni con un valore superiore al saldo del proprio conto. Ciò, tuttavia, aumenta il rischio e la ricompensa in ogni operazione e, in quanto tale, il regolatore europeo ha deciso di limitare la quantità di leva finanziaria disponibile per i trader al dettaglio. Detto questo, i trader professionisti possono ancora richiedere e organizzare una leva maggiore.
La leva massima dipenderà dal tipo di conto e dallo strumento. Le criptovalute avranno generalmente bassi livelli di leva finanziaria, mentre le attività più liquide e meno volatili come le coppie forex popolari, possono vedere livelli di leva finanziaria più elevati. Markets.com invia ai trader una notifica se i livelli di leva finanziaria scendono al di sotto del 70%, prima di ricevere una richiesta di margine. Il broker si riserva inoltre il diritto di chiudere le posizioni qualora la leva finanziaria scenda al di sotto del 50%.

Regolamentazione e sicurezza di Markets

Questo broker è attivo da molti anni, il che contribuisce a generare sicurezza. Markets è regolamentato in diverse giurisdizioni, come ad esempio la CySEC, la FSCA, la BVI Financial Services Commission, la FCA nel Regno Unito. In sostanza la regolamentazione del broker è a livello mondiale, uno dei principali aspetti per chi vuole fare trading responsabile.
Venendo al fattore sicurezza, una delle questioni preminenti per qualsiasi trader, Markets offre diversi livelli di protezione, a partire dal saldo negativo, il che significa che non si può perdere mai più di quanto si deposita sul proprio saldo. Inoltre i fondi con Markets.com sono tenuti in conti segregati presso istituti finanziari di alto livello. Ciò significa che si è protetti nel caso in cui il broker dovesse incontrare qualsiasi difficoltà finanziaria.

Conto demo Markets.com

Markets.com offre la possibilità di aprire un conto demo, tra gli strumenti di trading più importanti: un’opportunità importante che consente di testare l’ambiente di trading esattamente com’è su un conto reale, ma senza rischi in quanto non si andranno ad utilizzare soldi veri. Vengono utilizzati solo fondi virtuali e non si è obbligati a depositare denaro prima o dopo.
Con Markets.com si avrà a disposizione un conto demo illimitato nel senso che non scade mai. Questo è l’ideale se si è nuovo nel trading, avendo così l’occasione per testare la strategia. L’account scade solo se si resta inattivi per 90 giorni ed è molto facile registrarsi con solo un’e-mail e una password oppure puoi accedere tramite Google, Facebook o con un ID Apple.
Tra i punti di criticità, il fatto che Markets.com non accetta pagamenti con Paypal, il che vale per i trader che devono caricare il proprio conto di investimento o per chi vuole prelevare. Si dovrà fare ricorso ad altri sistemi di pagamento.