Strumenti trading online

Il trading online presenta una serie di strumenti per agevolare l’attività dell’investitore, il che non vuol dire avere maggiori possibilità di guadagno ma poter contare su determinati strumenti per approcciarsi in modo più consapevole al trading. È bene specificare che si tratta di strumenti tecnici, di analisi, di studio e formazione: niente ricette miracolose quindi, il che va sottolineato dato che in rete circolano, spesso e volentieri, messaggi distorti riferiti al mondo del trading che tentano di far passare il messaggio legato a facili guadagni.
Niente di più falso, i soldi facili non sono mai esistiti ed anche il trading online non sfugge a questa legge: chi voglia provare ad investire in rete attraverso le piattaforme di trading, ha a disposizione una serie di strumenti sui quali contare.

Strumenti di trading

Quali sono i principali strumenti di trading sui quali l’investitore può contare? Analizziamo i principali che possono essere racchiusi in:

• Trading online demo;
• webinar e strumenti di formazione;
• indicatori e grafici;
• trading robot;
• segnali trading.

Vediamo singolarmente ciascuno di questi strumenti di trading online cercando di capire in che modo possano essere utile all’utente che investe tramite la rete.

Conto demo di trading

Aprire un conto demo è una soluzione per iniziare a prendere confidenza con lo strumento trading online, che tutto è fuorchè semplice. Si tratta in sostanza di investire utilizzando soldi non veri: il conto demo, come suggerisce il nome, è un conto di trading che consente di simulare operazioni sui mercati.
Non andando ad investire soldi veri il trader potrà iniziare a capire come funziona questo mondo e prendere confidenza con le dinamiche del trading. Come una sorta di allenamento, da portare a vanti fino a quando non ci si sentirà sufficientemente pronti per iniziare ad investire sui mercati reali.
Attenzione però: nella modalità demo manca il fattore stress, legato al timore di perdere i propri soldi e che spesso si rivela essere fondamentale per il trader. Un elemento da valutare.

Webinar e corsi di trading online

La formazione nel trading online è fondamentale, mai dimenticarlo: non si tratta di un mondo dorato, i guadagni immediati e garantiti non esistono. Quello della finanza è un universo complesso che deve essere approcciato con le giuste competenze tecniche.
Ecco perché prima di iniziare ad utilizzare una piattaforma per investire è bene prendersi un periodo di formazione, approfondendo la materia: spesso sono gli stessi broker online a fornire materiale didattico come webinar, pdf, video e quant’altro possa rivelarsi utile. Se si opta per un corso di trading online, massima attenzione a quello che si sceglie dato che in rete si trova di tutto (non necessariamente da intendersi in ottica positiva).
Molti corsi di trading online vanno a disegnare scenari fantastici, di guadagni a tanti zeri semplicemente acquistando il materiale didattico: il che ovviamente non può corrispondere al vero. Meglio puntare sempre su corsi di trading seri, che non promettano traguardi irraggiungibili e che siano realmente utili per entrare in questo mondo capendo i meccanismi che ne sono alla base.
Che si tratti di corsi di trading, webinar, materiale didattico o altro quello che conta è formarsi: iniziare ad investire senza sapere quello che si sta facendo, senza avere le competenze tecniche per interpretare un grafico o per analizzare i mercati, vuol dire andare irrimediabilmente incontro ad un fallimento.

Indicatori e grafici

Due strumenti di trading utili a fornire indicazioni e spunti ma che non devono esser presi come oro colato: gli indicatori di trading sono utilizzati per l’analisi tecnica e vanno ad elaborare i dati sui movimenti passati del prezzo di un certo asset per fornire un’indicazione, per l’appunto, sul presente.
In sostanza analizzando grafici ed andamento di un titolo a livello storico è possibile provare ad effettuare una previsione su quello che potrebbe accadere in futuro. Si parla pur sempre di ipotesi, è bene specificarlo: studiare l’andamento di un asset è certamente utile per capire con cosa si ha a che fare, quale sia stato il suo andamento. Ma non necessariamente il futuro deve replicare quanto accaduto in passato.

Robot di trading

Altro strumento piuttosto controverso, il robot di trading è un software che va ad effettuare operazioni in totale autonomia dopo essere stato impostato dal trader. In sostanza un trading robot va ad eseguire gli ordini consentendo di investire in modo automatizzato.
Non sarà quindi necessaria la presenza fisica del trader davanti al pc in quanto il robot farà tutto in autonomia, all’interno dei paletti stabiliti in partenza. Una smaterializzazione definitiva che porta il software ad investire per conto dell’uomo. Da prendere sempre con le dovute precauzioni.

Segnali di trading

Così come da prendere con precauzione sono i segnali di trading: si tratta di indicazioni, o se si preferisce consigli, che le stesse piattaforme vanno a fornire al trader. È possibile sottoscrivere il servizio di segnali di trading per ricevere quotidianamente le indicazioni sugli asset da acquistare e vendere.
Anche qui le perplessità non mancano di certo: si riceve una notifica da un software in tempo reale quando questo reputi che sia il momento di entrare sul mercato. Si parla sempre di un consiglio, è bene ricordarlo: non c’è quindi alcuna garanzia che la ‘dritta’ si riveli essere vincente. D’altra parte nessuno può avere in partenza la ricetta vincente riferita ad un asset sicuro sul quale puntare: neanche un software.

Strumento trading online FAQ

Abbiamo visto quelli che sono i principali strumenti di trading online che possono essere utilizzati per agevolare l’investitore. Vediamo di seguito alcune domande sul tema:

  • A cosa servono gli strumenti di trading?
    Gli strumenti di trading online servono per aiutare l’investitore che inizia ad usare le piattaforme web per entrare sui mercati.
  • Gli strumenti di trading online fanno guadagnare?
    Non esistono strumenti di trading online in grado di assicurare un guadagno: si tratta di elementi che possono aiutare il trader, ma mai garantire il guadagno.
  • Dove trovo i principali strumenti di trading?
    Spesso sono le stesse piattaforme a fornire questi strumenti: prima di aprire un conto è ben controllare se il broker scelto fornisce lo strumento richiesto.
  • Indicatori, segnali di trading, robot: quanto sono affidabili?
    Si tratta sempre di indicazioni, suggerimenti, consigli: possono essere più o meno affidabili a seconda del broker, ma non sono mai una garanzia di guadagno.